libriRosa
- Romanzi gialli -
Susan a faccia giu nella neve.
"Susan a faccia in giù nella neve" di Carol O'Connel è un giallo veramente da brivido non tanto per rappresentazioni macabre o omicidi a raffica, ma per il livello di suspense che l'autrice riesce a creare. Un aspetto importante della storia si capisce solo sul finire, lasciando veramente scioccati.
---------°_°-----------
"In una cittadina americana spariscono due bambine di dieci anni. Inizialmente, si fa strada l'ipotesi della fuga, ma il giovane poliziotto che segue il caso ha un presentimento e collega la scomparsa delle bimbe all'omicidio della sua sorella gemella monozigote di molti anni prima. L'accusato di quell'omicidio (un prete), da anni in carcere, si professa innocente da sempre. In un crescendo di suspense, il thriller si risolve con un agghiacciante colpo di scena finale. Sono molto interessanti alcuni passaggi che descrivono l'eccezionalità dei gemelli monozigoti di sesso diverso ed il rapporto "particolare" sviluppatosi tra il protagonista e la sorella gemella nell'infanzia. Il romanzo scorre veloce e con continui colpi di scena, mantenendo il lettore in continua curiosità, sviluppandosi in minuziose descrizioni, ma senza mai andare nel macabro o nello splatter."
------
Mallory non sapeva piangere
Il primo libro della serie "Mallory" di O'Connel.
Per scoprire il segreto di Mallory, cosi si faceva chiamare, dovrete leggere tutta la serie.
Un personaggio molto particolare, che ti fa, piano piano, innamorate di lei.
Insieme alla trama thriller della storia, conosciamo la vita della dettectiv, Katy Mallory.
---------°_°-----------
"Quando Kathy Mallory arriva sulla scena del delitto, il suo sguardo si ferma sugli occhi vuoti del tenente, il suo patrigno, l'uomo che quando lei aveva solo dieci anni l'aveva accolta in casa come una figlia, anche se era una ladra. Ma ora Kathy non è più una bambina, è un'agente di polizia e di fronte a quegli occhi giura che non permetterà che l'assassino resti impunito. Così, a dispetto dei superiori che la vorrebbero lontana da un caso in cui è troppo coinvolta, si mette sulle tracce del killer."
------
Amanda è morta nel parco
Secondo libro della serie "Mallory" di O'Connel.
Katy Mallory la quotata agente della sezione crimini di New York, un giorno mentre guarda il telegiornale assiste ad un servizio dove si dice che ella è stata trovata morta in Central Park.
Non può fare altrimenti...inizia ad inseguire le trace, per scoprire l'assassino di Amanda, la vera vittima trovata nel parco.
---------°_°-----------
"Ombrello Alto si abbassò. Stava raccogliendo qualcosa da terra? Sì, e adesso lo sollevava all'altezza del viso dell'amata. Dietro l'ombrello Gambe Blu fece un mezzo giro su di sé.
Le ha dato un regalo, pensò Cora socchiudendo gli occhi. Gambe Blu doveva averlo gradito, poiché aveva cessato di resistere alle effusioni di Ombrello Alto. Qualcosa di rosso brillante le ornava i capelli dorati, come un fiore che sbocciasse sulla sua fronte. Era immobile, abbandonata tra le braccia di lui.
Il preludio a un bacio?
Cora guardò l'orologio. Fece forza sulle gambe dolenti e si alzò. Era ora di muoversi. Era in ritardo di qualche minuto, senza contare il fatto che i due innamorati avevano diritto alla loro privacy.
Quando l'ombrello cadde al suolo e due grandi mani afferrarono la testa di Gambe Blu, Cora aveva già voltato le spalle alla coppia. Aveva appena imboccato il vialetto quando le dita di lui affondarono nei riccioli lucenti e la testa dorata di Gambe Blu ruotò bruscamente, innaturalmente sotto la lo-ro pressione, liberandola dalla costrizione del tempo come lo intendono i vivi."
------
-Avanti-